English Italiano

Siata Valve V132T with mixing

OTTOBRE 2016 / OCTOBER 2016    Valvola Siata V132T con mixing per calibrazione durezza e...

Dow FILMTEC RO-NF membranes discontinued products

OTTOBRE 2016 / OCTOBER 2016    Membrane RO-NF Dow FILMTEC fuori produzione e prodotti so...

NEWS JUNE/GIUGNO 2017

Valvole VK / VK Valves    Abbiamo il piacere di presentarLe le nuove valvole per addol...

NEWS OTTOBRE 2016 - OCTOBER 2016

Gentile cliente, cliccando sulle icone sotto potrà prendere visione delle novità Hytek di ottobre 2...

NEWS LUGLIO 2016 - JULY 2016

Gentile cliente,cliccando sulle icone sotto potrà prendere visione delle novità Hytek di luglio 2016...

Nuove basi Structural - New Structural Tripod Base

GENNAIO 2015 Caro Cliente, desideriamo comunicarle che, nel corso degli ultimi 12 mesi, Pentair h...

  • Siata Valve V132T with mixing

    Giovedì, 03 Novembre 2016 16:15
  • Dow FILMTEC RO-NF membranes discontinued products

    Mercoledì, 02 Novembre 2016 16:15
  • NEWS JUNE/GIUGNO 2017

    Mercoledì, 02 Novembre 2016 16:15
  • NEWS OTTOBRE 2016 - OCTOBER 2016

    Mercoledì, 26 Ottobre 2016 16:15
  • NEWS LUGLIO 2016 - JULY 2016

    Venerdì, 01 Luglio 2016 16:15
  • Nuove basi Structural - New Structural Tripod Base

    Mercoledì, 04 Febbraio 2015 13:27

Debatterizzazione UV

slider 006

La luce ultravioletta è una radiazione elettromagnetica con una lunghezza d'onda compresa tra 100 e 400 nm che agisce a livello cellulare sul DNA dei microrganismi impedendone la replicazione. I raggi hanno un’energica azione battericida, vengono rapidamente assorbiti dalle soluzioni (non si possono trattare soluzioni opache), non danno problemi di sovradosaggio, non alterano organoletticamente l’acqua, la distruzione interessa solo i batteri esposti e non quelli annidati in microscopiche particelle organiche (la disinfezione deve comunque essere sempre preceduta da un trattamento di filtrazione).

La radiazione ultravioletta è generata da lampade al mercurio che emettono con una lunghezza d'onda (k) di 253,7 nm (bassa pressione), che coincide con la X. di assorbimento del DNA. Rispetto agli altri metodi di disinfezione, l'UV presenta notevoli vantaggi: non implica la presenza di sostanze chimiche pericolose da maneggiare o monitorare; non si ha formazione di sottoprodotti indesiderati; i sistemi UV sono molto semplici da installare e mantenere. D'altra parte gli UV non presentano la caratteristica di persistenza necessaria ad impedire la ricontaminazione a valle del trattamento.

L'ottenimento del corretto dosaggio di radiazione nell'acqua è critico in quanto la dose UV cui i microrganismi sono esposti è diversa da quella applicata: l'acqua in ingresso al trattamento deve essere sufficientemente libera da composti sospesi in modo che i microrganismi siano sufficientemente esposti alla radiazione.

 

Contenuto alternativo flash

Per visualizzare questo Flash hai bisogno del Javascript sul vostro browser e la versione aggiornata del player flash.

Membri di / Members of:

alt

Credits

Copyright Hytek srl 2011
Tutti i diritti di copia del materiale di questo sito e del catalogo prodotti (immagini e testi) sono riservati.
Tredì Web Design 2011

Questo sito utilizza cookie tecnici propri e cookie di profilazione di terze parti. Chiudendo questo avviso accetti il loro utilizzo. Se vuoi saperne di più leggi l'informativa premendo su Leggi. Leggi informativa